• mancuso 1

    Il Gaglioppo

    Vitigno a bacca nera di probabile origine greca e diffusosi prevalentemente nelle province calabresi di Cosenza, Catanzaro e Crotone. Ha foglia media, pentagonale, a volte cordiforme o cuneiforme; grappolo medio-grosso, piramidale o conico, semplice o con una-due ali, compatto, acino medio di colore nero-rossastro. Ha produzione buona e costante, predilige forme di allevamento poco espanse e potatura corta. I vini in purezza sono di colore rubino più o meno intensi, abbastanza tannici, austeri. Con l’invecchiamento si ottengono vini di grande finezza ed eleganza.

  • mancuso 1

    Il Calabrese

    Vitigno a bacca nera, il Calabrese è diffuso nella parte meridionale della Calabria. Ha foglia grande, da cuneiforme ad orbicolare. Grappolo di medie dimensioni, lungo e spargolo, acino di colore nero. Viene di solito coltivato ad alberello o a spalliera, raggiunge un’alta gradazione zuccherina. Vinificato in purezza, produce un vino di buona struttura dal caratteristico colore rosso ciliegia, asciutto, alcolico, giustamente acido. Buona e complessa la componente aromatica. I vini in purezza presentano aromi fini ed una buona tannicità.

  • mancuso 1

    Il Greco Bianco

    Vitigno a bacca bianca, di cui non si conosce l'origine con certezza, diffuso prevalentemente sulla costa jonica calabrese. Ha foglia medio-piccola, pentagonale e quinquelobata; grappolo grande e allungato, piramidale, alato e piuttosto compatto; acino medio, con buccia molto pruinosa di colore verde-giallastro che tende all'ambrato se esposta a lungo al sole. Epoca di vendemmia: da metà Settembre in poi. Il vino prodotto presenta un colore giallo paglierino carico e brillante, ha buona alcolicità e acidità, il sapore è fresco, abbastanza fruttato e lievemente tannico.

  • mancuso 1

    Il Pecorello

    Vitigno a bacca bianca, tipico della parte centro-orientale della Calabria. La foglia è di medie dimensioni, pentagonale, il grappolo di dimensioni medio-grandi di forma conica allungata, l’acino medio-piccolo con buccia molto spessa. Epoca di vendemmia: entro la prima metà di settembre. I vini presentano una buona gradazione alcolica ed una buona acidità, una carica aromatica media, in bocca sono freschi, piacevolmente fruttati.